C10: ecco le campagne che hanno raggiunto l’obiettivo con il crowdfunding

C10: ecco le campagne che hanno raggiunto l’obiettivo con il crowdfunding

Si è conclusa la raccolta per il crowdfunding attivato nell’ambito di C10– Insieme a Coca-Cola per 10 città italiane.

Sono ben sette le associazioni che in questi tre mesi hanno raccolto metà dell’investimento necessario alla realizzazione del progetto proposto in fase di candidatura e che quindi riceveranno il cofinanziamento da parte di Coca-Cola Italia.

Idee non solo belle ma anche concrete, nate per dare un reale contributo al cambiamento: “Walk the line” trasformerà i piloni della Sopraelevata di Genova in una galleria d’arte a cielo aperto, “La classe creativa” coinvolgerà i veronesi amanti della musica nella realizzazione di un album con videoclip corale e “Giro in carrozza” impegnerà i ragazzi delle scuole romane in uno spettacolo teatrale alla scoperta dei lati più divertenti e avventurosi della vita in sedia a rotelle.

Forte il supporto ottenuto attraverso il crowdfunding dai progetti di inclusione sociale: “Bambini che insegnano ai bambini” a Bari utilizzerà il gioco come momento di integrazione sociale e culturale, “Moms meeting” metterà a disposizione delle donne immigrate uno spazio in cui fare amicizia e prendersi cura della salute e “Questa casa non è un albergo” aiuterà gli adolescenti problematici a trovare una passione da coltivare per trovare il proprio posto nel mondo. Bellissima nella sua semplicità l’ape boutique di “Re-Use on the Road” che girerà le strade di Bologna offrendo l’opportunità di godere di un momento di svago come quello dello shopping anche a chi non può permettersi di fare acquisti.

C10 è un progetto di civic crowdfunding promosso da Coca-Cola Italia insieme e a favore delle città italiane con lo scopo di contribuire al miglioramento della qualità della vita degli abitanti di una comunità o un quartiere. Con C10 Coca-Cola, con il supporto di Fondazione EYU e DeRev, ha intercettato e promosso progetti di valenza sociale e culturale che mirano a valorizzare talenti nascosti, sensibilizzare su temi attuali e favorire lo scambio di esperienze: dal teatro d’improvvisazione alla street art, dai centri di aggregazione alle iniziative musicali.

Da oggi, le associazioni, affiancate da Coca-Cola e dai partner, lavoreranno per la realizzazione concreta dei progetti che vedranno la luce nel corso del 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *